domingo, 21 de novembro de 2010

"Q"

QUANDO SOGNO
(Gagis - McHugh)

Quando sogno... (Hully gully)
Sogno te... (Hully gully)
Il tuo volto, il tuo sorriso... (Hully!)
E mi ricordo ancor
Di quel primo, primo bacio d'amor

Quando penso... (Hully gully)
Penso a te... (Hully gully)
A quel semplice tuo viso... (Hully!)
E tu lo sai perché
Tu sei tutto, tutto per me!

Io vorrei che anche tu
Tu mi amassi così
Come io amo te
Oh, per tutta la vita

Quando penso... (Hully gully)
Penso a te... (Hully gully)
A quel pallido tuo viso... (Hully!)
E tu lo sai perché
Tu sei tutto, tutto per me!

"-Come on, everybody! Hu! Hully! Hully gu! Hully gully! Hu!"

(strumentale)

"-Hully! Hully gu! Hully gully!Hu!"

Io vorrei che anche tu
Tu, tu mi amassi così
Come io amo te
Oh, per tutta la vita

Quando penso... (Hully gully)
Penso a te... (Hully gully)
A quel pallido tuo viso... (Hully!)
E tu sai perché
Tu sei tutto, tutto, tutto per me!

"-Hey, ah! Hu! Hully! Hully gu! Hully gully!"

E mi ricordo ancor
Di quel primo, primo bacio d'amor

"-Hu! Hully! Hully gu! Hully gully!"

E tu lo sai perché
Ah, tu sei tutto, tutto per me

"-Come on, baby! Hu! Hully...".

RITA PAVONE - 1963
* * *
QUANDO UNA COSA VA
(Amurri - Canfora)

Quando una cosa va, non ci sono "ma"
Quando una cosa è, non ci sono "se"
Segui qualcosa è facile che l'avrai
Basta sapere sempre cos'è che vuoi

C'è la parola "sempre", però lo sai
Che, se la dici sempre, diventa "mai"
Dormi fra due guanciali perché si sa... Humm...
Che, se una cosa va, non ci sono "ma"

Questa è la volta buona per te e per me
Era destino che incontrassi te
Io lo sapevo, amore, che prima o poi
Forse sarebbe nato qualcosa in noi

Quando una cosa va, non ci sono "ma"... Non ci sono "ma"!
Quando una cosa è, non ci sono "se"... Non ci sono "se"!
Se chiedi l'impossibile, chi lo sa?
Forse possibilissimo diverrà!

Questa è la volta buona per te e per me
Era destino che incontrassi te
Io lo sapevo, amore, che prima o poi
Forse sarebbe nato qualcosa in noi

Quando una cosa va, non ci sono "ma"
Quando una cosa va, non ci sono "ma", yeah, eh...

RITA PAVONE - 1971
* * *
QUANTO SEI ANTIPATICO
(Lina Wertmüller - Bruno Canfora)

Quanto sei antipatico
Quanto sei antipatico
Eppure non so perché
Non posso pensar ad altro che a te

Quanto sei antipatico, humm...
Quanto sei antipatico
E allora e allora perché
Se parlo, io parlo soltanto di te?

Non mi piace, tu non scherzi mai
Non mi piace come tratti me
Però, non penso che a te
Mi sono innamorata di te

Quanto sei antipatico, oh!
Quanto sei antipatico
Eppure non so perché
Non posso pensar ad altro che a te

Quanto sei antipatico!
Perché dovevo innamorarmi?
Oh, dovevo innamorarmi di te

Non mi piace come tratti me
Non mi piace, tu non scherzi mai
No, no, non mi piace come tratti me...

RITA PAVONE - 1966
* * *
QUÉ ME IMPORTA DEL MUNDO
(Che m'importa del mondo)
(Migliacci - Enríquez - A. Martínez)

(Che m'importa del mondo
 Quando tu sei vicino a me)

Qué me importa el mundo
Cuándo tú estás muy cerca de mí?
Y no pido más nada al cielo
Si me tienes tú

No me culpes si lloro
Es la dicha que siento en mí
Y no sé de amor más inmenso
Que de amor por ti

Haz que nuestros momentos - cariño mio
Duren toda una vida - dulce amor mio
Abrazame fuerte - cariño mio - así

Qué me importa el mundo
Cuándo tú estás muy cerca de mí?
Y no pido más nada al cielo
Si me tienes tú

Qué me importa el mundo?
Si eres para mí

Cariño mio
Oh, dulce amor mio
Cariño mio

Qué me importa el mundo
Cuándo tú estás muy cerca de mí?
Y no pido más nada al cielo
Si me tienes tú

Qué me importa el mundo?
Si eres para mí... Si eres para mí
Si eres para mí!

RITA PAVONE - 1964
* * *
QUEL DIAVOLO DI...
(Stefano Jurgens - Bruno Zambrini)

Anche se qui ci sto bene, tu, ci ridurrei
Fuori da queste pareti, chi sa che farei?
Darei un calcio qua! Darei un calcio là!
Darei un calcio lì! Sì!

Humm... Dimmi, se non è un'idea
Prima che diventi sera?
Entrerò nel più bel vestito
La finestra aprirò e da qui fuggirò
Farò proprio così, signor! Sì!

Dimmi, se non è un'idea
Non star più fra queste mura?
Forse un giorno, chi sa, lontana da qua
Darò a lui, darò tutti i giorni miei!

(scalpitio e strumentale)

Ti-ri-ri-ti! Sempre in fila non starò
Non dovrò dire; "Si, signor, sì!"

Dimmi, se non è un'idea
E far sparire questi libri?
E un giorno, lo so che sì, lo farò!
Dare un calcio a questi libri
Alla scuola poi, stivarti
E darò un calcio lì! Lì! Lì!

(suono di campana e strumentale)
(Ma, poi suona la campana)

Quando suona la campana
Vorrei essere lontana, eh!
Quando suona la campana
Vorrei essere lontana (Quando suona la campana)
Me ne andrò! Andrò da lui!

(strumentale)

Nai, na-na... Vorrei sempre ballare

(strumentale)

Ah, fuggirò! Scapperò! Correrò!
Non mi fermerò più
E con lui, prima o poi
Scappero, correrò, fuggirò

Dimmi, se, se non è un'idea
Fare un salto e cambiare atmosfera?
Dimmi, se non è un'idea
Non starò più fra queste mura!

Forse un giorno, chi sa
Lontana da qua, darò a lui
Darò tutti i giorni miei!
Darò a lui, darò tutti i giorni miei!

RITA PAVONE - 1977
Grazie ad A. Arenas per copiare il testo della canzone, soltanto sentindola del disco.
* * *
QUELLI BELLI COME NOI
(Terzoli - Vaime - Verde - Canfora)

Diciamoci la verità
Per far cantare tutti la canzone c'è
È questo ritornello che, che non vuol dire niente
Però il segreto c'è

(Chi non la canta subito, chi non la canta subito)
In un momento alè diventa brutto!

E invece quelli belli come noi e sono tanti
A cantarla tutto il giorno vanno avanti

Cantarla ci sta bene, he! Ma proprio bene, bene
Chi non la sa cantare resta solo e solo che cosa fa?
Più brutto ancora diventerà!

E invece quelli belli come noi e sono tanti
A cantarla tutto il giorno vanno avanti

E quasi tutti quanti diventano cantanti
E tu che sei stonato (Come un'oca, un'oca che fa "qua-qua")
Tu non dovresti cantare qui e invece sì!

(strumentale)

Qualcuno non ci crederà
Che si diventa belli cantando come noi
Se non sei bello come vuoi tentare che ti costa?
Prova un po' cantar

(Diventerai bellissima, diventerai bellissimo)
Ma se non canti tu rimani brutto!

E invece quelli belli come noi e sono tanti
A cantarla allegramente vanno avanti

E a furia di cantare restiamo senza voce
Qualcuno forse dice:
" Adesso questi non ce la fanno più e questa musica finirà!"

E invece quelli belli come noi e sono tanti
Senza voce, ma cantando vanno avanti
E sono tanti! E sono tanti! E sono tanti!

RITA PAVONE - 1969
* * *
QUESTO NOSTRO AMORE
(Wertmüller - Enríquez)

La mia mano nelle tue mani
I tuoi occhi che guardano i miei
Sorridere senza ragione
Sentirsi felice di niente

Il bisogno di stare vicini
Di sentirsi soli nel mondo
In questo grande mondo
Che mi sembra tutto nostro
Perché sono innamorata così

Questo nostro amore
Non si può nascondere
Non si può nascondere
Questo grande amore

Ed io ti giuro, amore
Che saprò difenderlo
E che saprò porteggerlo
Questo grande amor...

(strumentale)

Il bisogno di stare vicini
Di sentirsi soli nel mondo
In questo grande mondo
Che mi sembra tutto nostro
Perché sono innamorata di te

Questo nostro amore
Non si può nascondere
Non si può nascondere
Questo grande amore

Ed io ti giuro, amore
Che saprò difenderlo
E che saprò proteggerlo
Questo grande amor...

RITA PAVONE - 1967
* * *
QUESTO NOSTRO AMORE
(L. Wertmüller - L. E. Bacalov)

La mia mano nelle tue mani
I tuoi occhi che guardano i miei
Sorridere senza ragione
Sentirsi felice di niente

Il bisogno di stare vicini
Di sentirsi soli nel mondo
In questo grande mondo
Che mi sembra tutto nostro
Perché sono innamorata di te

Questo nostro amore
Non si può nascondere
Non si può nascondere
Questo grande amore

Ed io ti giuro, amore
Che saprò difenderlo
Che saprò proteggerlo
Questo grande amor

(La mia mano nelle tue mani
 I tuoi occhi che guardano i miei
 Sorridere senza ragione
 Sentirsi felice di niente)

Il bisogno di stare vicini
Di sentirsi soli nel mondo
In questo grande mondo
Che mi sembra tutto nostro
Perché sono innamorata di te

Questo nostro amore
Non si può, non si può nascondere
Non si può nascondere
Questo grande amore

Ed io ti giuro, amore
Che saprò difenderlo
E che saprò proteggerlo
Questo grande amor!

RITA PAVONE - 1998
* * *
QUI RITORNERÀ!
(Nistri - Reed - Mason)

Se l'amore tuo ti lascerà
Non piangere perché
Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!

Se ti dirà "ciao" e se ne andrà
Non piangere perché
Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!

Perché lo sai
Non può stare senza te
Da solo ormai non vive più

Se lui riderà di tutto ciò
Oh, non piangere perché
Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!

Dovrai, però
Soffrire un po' dentro di te
Ma un dì vedrai che lui da te ritorna

Se ti dirà "ciao" e se ne andrà
Non piangere perché
Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!

Perché lo sai
Non può stare senza te
Da solo ormai non vive più

Se lui riderà di tutto ciò
Oh, non piangere perché
Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!

Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!
Qui ritornerà! Sicuro! Qui ritornerà!

RITA PAVONE - 1966
* * *
QUIERO ESTAR
(Enrique Morales)

Quiero estar donde vas a estar
Donde voy a despertar
Y vivir lo que imaginé
Lo que nunca encontré

Quiero estar y volverte a amar
Y sentir tu alma hablar
Ver tu luz cuya oscuridad
Y sin verte sentirme en paz

Déjame amarte, déjame soñarte
El día nacerá como una flor
Déjame amarte, déjame soñarte
La noche cuidará de nuestro amor

Quiero estar donde vas a estar
Donde voy a despertar
Como nace una canción
Cuando tienes ilusión

(instrumental)

Déjame amarte, déjame soñarte
El día nacerá como una flor
Déjame amarte, déjame soñarte
La noche cuidará de nuestro amor...

RITA PAVONE - 1973
* * *

2 comentários:

  1. Hully-gully was still the latest dance craze in late 1963. Rita's total transformation of 'On the sunny side of the street' into 'Quando sogno' is such a breath of fresh air... I used to love to sing along with it when I was very young...

    ResponderExcluir